logo Hi Fi Time

/ Equipments / Care Orchestra – Celestial Rose

Care Orchestra – Celestial Rose

Massimo Piantini on 11 marzo 2014 - 14:28 in Equipments, Loudspeakers, mobileREPORTER, Reviews, Stand, Video, Video - Luodspeakers

Care Orchestra Rose 1 6_tnAutore: Bruno Fazzini e Massimo Piantini

Titolo: Care Orchestra – Celestial Rose

La Care Orchestra è un’azienda italiana che costruisce diffusori di alto livello qualitativo; pertanto, ci sembra assolutamente appropriato definire questa azienda come “sartoria acustica italiana ”………

inglese 30pixEnglish version

 

 

 

 

 

 

logo care orchestra ultimo inviatoci

 

 

 

Care Orchestra – Celestial Rose

 

Video Review

 

 

Care Orchestra – Celestial Rose . Vi presentiamo una coppia di diffusori della Care Orchestra modello Rose che fanno parte della linea Celestial.

Queste che proponiamo sono le sorelle minori delle Divina Minor presentate il mese scorso. Anche queste sono casse acustiche da stand, ma hanno una componentistica meno pregiata, un diverso cabinet, ma una deliziosa linea estetica.

 

 

 Care Orchestra Rose 1 7_tn

 

 

La struttura del mobile delle Rose è volutamente stondata e ben raccordata con la parte posteriore. Il cabinet è molto rigido e sordo, realizzato in MDF con inserti interni in larice e l’assorbente acustico interno è costituito da sughero e poliuretano bugnato. La struttura è rifinita molto bene; quella visibile nel video è una finitura micalizzata colore silver, ma sono possibili tutti i colori della scala RAL.

 

 

 Care Orchestra Rose 1 12_tn

 

 

La tecnica   

Le Rose sono un due vie da stand con il foro d’accordo posteriore collocato in posizione disassata e con una coppia di ottimi connettori per il cavo di potenza. La caratteristica di questi diffusori è quella di essere pensata per ambienti piuttosto piccoli, dal momento che il trasduttore per le basse frequenze è di piccolo diametro ed è inserito in un volume di lavoro contenuto. La risposta in frequenza in gamma bassa sarà, pertanto, limitata. L’incrocio tra midwoofer e tweeter risulta ben realizzato ed è situato leggermente sotto i 3.000 Hz.

 

 

 

Care Orchestra Rose 1 5_tn

 

 

 

Per la realizzazione di questo due vie è stato utilizzato un tweeter Vifa a cupola in tessuto di qualità molto buona e magnete al neodimio, ed un midwoofer della serie Prestige della Seas in carta trattata da 12 cm. I diffusori hanno una loro simmetria speculare, con il mobile che, visto lateralmente, ricorda un tronco di piramide, in maniera da minimizzare al massimo le risonanze.

 

 

 Care Orchestra Rose 1 10_tn

 

 

La componentistica del cross over contempla condensatori e resistenze di alto livello qualitativo; neanche sul cross over, dunque, come sui trasduttori, la Care Orchestra ha lesinato. Il cablaggio interno è anch’esso di qualità elevata, nello specifico si tratta del Van den Hul in rame argentato OFC.

 

 

 

Care Orchestra Rose 1 3_tn

 

 

top_right_logo

 

 

 

Ci è sembrato interessante far notare le differenze salienti fra i due modelli da stand di questa azienda italiana. Diverse le prestazioni e diverso anche il prezzo, derivati da una diversa componentistica: simili i tweeter dei due modelli ma piuttosto diversi i due woofer, il cabinet e i connettori posteriori. Il mobile delle Divina Minor, nonostante una maggiore semplicità strutturale, ha una notevole sordità, un maggiore litraggio ed una straordinaria eleganza.

 

 

 Care Orchestra Rose 1_tn

 

 

L’impianto utilizzato per la prova

La sorgente digitale è l’Intarface modello AV-Analog dotato di convertitore che prende i file dagli HD esterni. Il segnale passa poi ad un integrato a stato solido, il Bladelius modello Tyr, da 120 watt per canale che si è alternato con un valvolare, l’Almarro modello A318A, integrato di bassa potenza (18 watt per canale), ma dalle caratteristiche adatte alla nostra prova. Infine abbiamo adottato anche una sorgente analogica per poter fare una comparazione fra analogico e digitale.

 

 

 

care orchestra system

 

 

 

La prova d’ascolto

La prova d’ascolto si svolge nella sala più piccola del Vintage Hi Fi Club, poiché questi diffusori sono adatti, per via del loro progetto, ad ambienti non grandi.

La musicalità di questi diffusori ci ha portato a delle considerazioni. La prima riguarda gli abbinamenti: data l’impostazione timbrica del tweeter abbiamo visto che le Rose prediligono amplificazioni dalla voce trasparente e dalla spiccata apertura in gamma alta. Un indirizzo timbrico può essere fornito dalla scelta dei cavi, che dovrebbero essere d’impostazione chiara. Dal momento che per il cablaggio interno sono stati usati cavi Van den Hul in rame argentato, una possibilità è quella di continuare ad usare, anche esternamente, la stessa tipologia.

 

 

Care Orchestra Rose 8_tn

VAN-DEN-HUL-The-Clearwater-_Halogen-Free_-bob-100m-CAVI-DI-POTENZA-opinioni_3

 

 

 

Queste considerazioni derivano dall’aver percepito un suono sempre riposante e mai frizzante in gamma alta.

 

 

 Care Orchestra Rose 1 11_tn

 

 

Le Rose sono diffusori ottimali nella riproduzione di trii e quartetti, sia jazz, rock che di musica classica, e poiché sono pensate per dare il meglio su formazioni acustiche, hanno la prerogativa di avere una timbrica globalmente neutra, con una leggera predilezione per la gamma media. Quest’ultima risulta calda, pastosa e affascinante. Questo parametro è stato sensibile ai cambiamenti tra valvolare e stato solido, a dimostrazione della bontà del prodotto.

La dinamica, per venir espressa al meglio, in virtù della modesta sensibilità (84,5 dB), necessita di una certa erogazione di corrente. La casa costruttrice raccomanda un prudente valore di 60 watt massimi per canale, ma abbiamo visto che usando un integrato da 120 watt per canale le dimensioni fisiche dei diffusori spariscono e si ricrea un soundstage davvero coinvolgente. Fin dove arrivano le possibilità fisiche del woofer la dinamica è espressa in maniera molto convincente.

 

 

 

 Care Orchestra Rose 1 14_tn

 

 

Di questo ne guadagna anche la ricostruzione scenica, gli strumenti sono ben strutturati sul palco, la voce è correttamente focalizzata (basta qualche piccola accortezza nel posizionamento delle casse), e gli esecutori sono tutti facilmente riconoscibili.

 

 

 Care Orchestra Rose 15_tn

 

 

 

Conclusioni

Le Celestial Rose sono diffusori sicuramente di qualità, che hanno la loro personalità sonica che deve essere assecondata con gli abbinamenti giusti di elettroniche e cavi. Sono pensate per ambienti non grandi e sono ideali per la riproduzione della musica acustica. Grazie alla loro impostazione sonica setosa e non affaticante regaleranno lunghi, piacevoli ascolti all’utente che ricerca un prodotto di raffinata sartoria acustica italiana.

 

 

 care orchestra system particolare 11

 

 

 

 

 Il sistema Audio

 

 foto Interface AV web
Interface AV – See more
File Player

 

 sansui TU 838
Sansui TU 838 – See “Shop”
Vintage Turntable

 

 Bladelius
Almarro 318 B – 2x18w – See “Shop”
Power Amplifier

 

Almarro A318A
Bladelius Tyr – 2x120w – See “Shop”
Power Amplifier

 

 

 

 

Care Orchestra Minor Ambiente 72

 

 

 

 

Il software usato dalla Redazione

 

software Sera Una Noche - MAA Records
Title: Serà una noche
Performer:
Format: 16Bit-44.1KHz (Musica Liquida)(Audio File)
Label: MA Recordings
See more
Quartetto acustico + voce maschile. Timbrica reale degli strumenti a fiato e corda. Bandeon a dimensioni reali.Track 2: clarino basso a sinistra, grande rifinitura estremo basso e presa fiato. Voce centrale ben ricostruita.Track 12: Bandeon solo, grande spazio e chiarezza timbrica

 

 

Software frank sinatra front

logo play track

Title: Sinatra Swings
Performer: Frank Sinatra
Format: Tape in HD 24Bit-96KHz (Musica Liquida)(Audio File)
Label: Max Research
See more
Voce e orchestra (Frank Sinatra). Caratteristiche: voce in primo piano, presente e chiara.

 

 

Software music vhfc La linea del sur
Title: La linea del Sur
Performer: Reneaud Garcia-Fons
Format: 16Bit-44.1KHz (Musica Liquida)(Audio File)
Label: Enja Records
See more
TRACK 1: La linea del sur. Articolazione del basso e medio-basso; dinamica avvolgente ad opera del bandoneon e della chitarra flamenco; struttura e disposizione degli strumenti.

 

 

 Audiophile Male Voice '2007
Title:Audiophile Male Voice ‘2007 P
Performer: VA
Format: 16Bit-44.1KHz (Musica Liquida)(Audio File)
Label:
See more
Voci ben stagliate la centro e rifinite, mai taglienti. Timbrica generale corretta e contorno degli strumenti preciso e naturale

 

 

software maxre dl022logo play track
Title:Iles Flottantes
Performer: Andrea Ceccomori – Laura Vinciguerra
Format: 16Bit-44.1KHz (Musica Liquida)(Audio File)
Label: Max Research
See more
Duo : Flauto (sinistra), Arpa (destra)Timbro flauto presente e reale. Arpa dettagliata e micro contrasto. Ambienza piccola chiesa poco riflettenteTrack 5: arpa pizzicata con decisione, impressiva. Flauto, il suono si spande ed è caratterizzato da dolcezza di emissione.

 

 

 

 

 

 

Care Orchestra Piedistallo Minor 3 72

 

 

 

care orchestra divina minor woofer Coperture

 

 

 

Care Orchestra Deep Breath 4 72

 

 

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here